martedì 22 dicembre 2015

Quasi baci al cioccolato

Se qualcuno mi chiedesse quali sono i biscotti preferiti di mio marito, senza esitare un attimo direi le paste di meliga, forse non sono gli unici ma siscuramente sono quelli a cui non riesce a dire di no.
oggi ve le propongo in versione vegan e trasformate in quasi baci di Dama.
per preparare i biscotti ho preparato una margarina vegetale fatta in casa e devo dire che sono molto soddisfatta del risultato, più ancora che il burro di soia riesce a conferire fragranza e friabilità ai biscotti.



Ingredienti per circa 30 baci

150 gr di farina di mais fioretto
100 gr farina di tipo 1
100 gr di amido di mais
150 gr di zuccero integrale di canna
1 cucchiaino di lievito per dolci
la buccia grattuggiata di un limone non trattato
170 gr di margarina fatta in casa (vedi dopo)
cioccolato fondente al 70% per farcire

Pre la margarina

versate 25gr di leticina di soia in una ciotola coperta con 90 gr olio evo e 50 gr olio di mais, lasciate riposare il composto almeno 2 ore perchè la leticina si ammorbinisca. Mettete una bottiglietta di acqua in frigo almeno 2 ore (deve essere molto fredda). Frullate la leticina insime all'olio fino a ottenere un composto liscio e chiaro. Aggiungere acqua gelida a filo fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Nella planetaria inserire tutti gli ingredienti e lavorare molto velocemente. Otterrete una frolla sbriciolata, lavoratela velocemente su una spianatoia e poi lasciatela riposare in frigo per almeno 30 minuti. Ricavate dalla pasta delle piccole palline grandi come una nocciola e sistematele sulla placca del forno coperta da carta da forno. Cuocete le palline in forno caldo a 180 gradi per circa 10-15 minuti. Sfornate e lasciateraffreddare completamente. Fondere il cioccolato a bagno maria molto dolvemente. usare un piccolo cucchiaino di cioccolato fondente per unire due palline di biscotto in modo da ottenere dei piccoli baci di Dama.
Ottimi a fine pasto con il caffè possono essere anche un goloso regalo di Natale homemade.