domenica 31 agosto 2014

Orzotto morbido con bietole, il salva cena della domenica

Questa sera avevo voglia di qualcosa di veloce veloce da preparare ma che mi facesse sentire tanto coccolata.... domani è lunedì e la settimana va affrontata con la carica giusta!
Così mi è venuta in  mente una ricettiva che avevo preparato con mia sorella e che ci era stata ispirata dalle mitiche ricette di Giorgione Orto e Cucina. La versione di stasera differisce da quella già preparata perché ho usato l'orzo invece che il farro (a dire il vero di solito preferisco il primo a quest'ultimo ma avevo solo l'orzo ;))
E così eccovi questa ricettiva che si prepara in 10 minuti e si lascia cuocere tranquilla una mezzoretta... si sporca solo una padella, e la cena è belle che servita. Morbida ma non troppo brodosa piace anche a chi, come mio marito, proprio non ama le minestre.






Ingredienti per 2 persone

200 gr di bietole pulite
1 cipolla rossa piccola
100 gr orzo
300 ml circa di acqua
2 cucchiai di olio evo
sale grosso
rosmarino
peperoncino tritato (facoltativo)
pepe macinato al momento (a gusto)

Prendete una casseruola abbastanza larga, versatevi 2 cucchiai di olio evo. Affettate sottilmente la cipolla e  fatela imbiondire a fuoco basso nella casseruola. Tagliate a striscioline abbastanza sottili le bietole dopo averle abbondantemente lavate e aggiungetele alla cipolla. Lasciate appassire leggermente le bietole, unite l'orzo (dopo averlo abbondantemente laccato sotto acqua corrente) e fatelo insaporire un paio di minuti.


 Aggiungere l'acqua, deve superare di circa un dito il livello della verdura con l'orzo. Salate con il sale grosso, coprite, e lasciate cuocere per circa mezzora. 


Di tanto in tanto controllate che non si asciughi troppo e in caso di necessità aggiungete un po' d'acqua. A fine cottura aggiungete a piacere peperoncino tritato e una abbondante macinata di pepe fresco.
Se lo gradite
potete aggiungere una generosa spolverata di pecorino ..... di certo non stona!