lunedì 16 settembre 2013

Biscotti farina di riso, crusca d'avena e nocciole: la colazione di questa settimana


Niente mi piace al mattino come incominciare la giornata con una enorme tazza di caffè e un paio di biscotti fatti in casa. Ammetto che per me è sempre il momento giusto per mangiare un biscotto: sono felice, mangio un biscotto! sono triste, mangio un biscotto! devo festeggiare qualcosa, mangio un biscotto! Insomma c'è sempre nelle mie giornate un valido motivo per concedermi una dolce tentazione. Se poi si tratta di biscotti fatti in casa, bè trattenermi è davvero difficile! 
Questa settimana la mia ricerca verso la ricetta perfetta dei biscotti rustici per la colazione mi ha portato a queste piccole delizie tonde. L'impasto è rustico, saporito e non troppo dolce. La marmellata in parziale sostituzione dello zucchero completa i sapori.  Nati per la mia prima colazione, a cena abbiamo scoperto essere perfetti inzuppati nel vino come piccolo dessert.   



Ingredienti

100 gr farina di riso
100 gr crusca d'avena
100 gr nocciole 
50 gr semola rimacinata
1 bustina di lievito per dolci
30 gr zucchero di canna
1 cucchiaio di malto d'orzo
2 cucchiai di marmellata di fichi
2 cucchiai di yogurt  (io di soia)
zucchero di canna pee guarnire

Nel mixer frullare le nocciole fino a ridurle in farina, aggiungere la farina di riso, la crusca, la semola, lo lievito, e lo zucchero. Mischiare gli ingredienti. A questo punto aggiungere il malto d'orzo, la marmellata e lo yogurt. Mescolare gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo e abbastanza morbido. Far riposare l'impasto in frigo per circa 30 minuti. Impastare velocemente la pasta (sarà leggermente appiccicosa, aiutatevi con un pò di farina) formate delle palline grandi quanto una noce, schiacciatele leggermente e passatele nello zucchero di canna.



Infornate i biscotti in forno caldo a 180 gradi per circa 15 minuti. i biscotti devono essere belli dorati e asciutti altrimenti l'impasto ricco di nocciole risulta un po' nauseante a mio parere.