domenica 15 settembre 2013

La colazione della domenica: croissant di farina integrale di avena, riso e confettura di fichi

Da quando qualche giorno fa ho letto la ricetta dei croissant al cocco pubblicata dalla bravissima Erica di La Cuocherellona... il pensiero è stato fisso. Questa domenica dovevo avere i miei croissant. Ieri però non ho avuto tempo di andare a cercare il burro di cocco previsto in questa ricetta e quindi ho posticipato la prova e optato per una mia versione.... in attesa di riuscire a provare quella meravigliosa proposta da Erica.
La mia scelta di utilizzare farina integrale di avena è il motivo per cui l'impasto, per quanto soffice non risulti troppo lievitato. Questa farina infatti lievita meno delle altre, sopratutto se è ricava da avena tostata. Il risultato comunque mi è piaciuto molto, i croissant sono morbidi e dalla consistenza rustica, il ripieno dolcissimo dei fichi è moderato dalla pasta semidolce. Insomma  non è la ricetta che volevo provare ma sono davvero soddisfatta della mia colazione.


Ingredineti

150 gr farina integrale di avena
50 gr farina di riso
200 gr semola di grano duro
70 gr zucchero di canna
1 cucchiaio di malto d'orzo
35 gr di lievito madre disidratato
180 ml di latte di avena
1 pizzico di sale
50 gr di margarina senza grassi idrogenati (io fatta in casa) per sfogliare

Marmellata di fichi per farcire

Preparare l'impasto a mano o in una planetaria se l'avete, in una capiente ciotola versare le farine, lo zucchero, il malto d'orzo, lo lievito madre e il sale (facendo attenzione a mettere sale e lievito lontani). Aggiungere piano piano il latte d'avena e impastare fino ad ottenere un impasto elastico. Coprire e lasciare lievitare almeno 3 ore. Vi accorgerete che rispetto ad altri impasti non gonfia moltissimo. Ma otterrete un impasto leggero e facile da lavorare. Trascorso questo tempo stendere l'impasto in un grande rettangolo, ridurre la margarina a fiocchetti (la mia è morbida e si prende con il cucchiaino) e cospargere  con questi i 2/3 della pasta. Piegare il lembo di pasta rimasto senza margarina sulla parte centrale della pasta e chiudere a libro piegando il terzo lembo di pasta. A questo punto spianare con il mattarello la pasta e ripetere le pieghe.
Coprire la pasta con pellicola e lasciare riposare in frigo per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo stendere la pasta sulla spianatoia in un ampio rettangolo (lo spessore deve essere 4-5 mm). Tagliare la pasta in triangoli, farcire il centro di ciascun triangolo con un cucchiaino colmo di marmellata di fichi. Arrotolare la pasta partendo dalla base del triangolo, piegare gli angoli dando la tradizionale forma del croissant. Con un pennello bagnate la superficie dei croissant con latte d'avena e spolverare di zucchero di canna.
Infornare in forno caldo a 200 gradi per circa 20 minuti, la superficie deve risultare ben dorata. Servire tiepidi o freddi con un caffè fumante e la mattina comincerà a sorridervi!