sabato 10 agosto 2013

Spaghetti di riso di Kung fu Panda


Il nome di questa ricetta arriva da mio figlio che da quando ha visto i film di Kung Fu Panda chiama qualsiasi tipo di pasta orientale “spaghetti di kung Fu”. Si tratta in realtà di una versione casalinga degli spaghetti di riso saltati in padella. Questa che vi propongo è la versione base, a piacere si possono unire gamberi saltati velocemente in padella oppure piccoli straccetti di vitello o di pollo sempre saltati in padella e sfumati con poca salsa di soia. 
Per questo piatto io non ho utilizzato i classici spaghetti di riso super sottili che si trovano ormai in qualsiasi supermercato ma una versione un po’ più grande (sono veri e propri spaghetti che trovo nei negozi di prodotti orientali della mia città). Naturalmente ciascuno può utilizzare quelli che preferisce o. Se vi piacciono vanno bene anche gli spaghetti di soia.






Ingredienti per 4 persone

250 spaghetti di riso
3 zucchine fresche e sode
1 cipolla rossa
3 carote
2 uova
olio di semi di girasole
salsa di soia
salsa di pesce (facoltativa, si trova in tutti i negozi di prodotti etnici)


Lavate le zucchine, sbucciate le carote e la cipolla, e riducete tutte le verdure a quadrotti piccoli. Rosolate la cipolla in una padella larga o in un wok, fino a quando non sarà dorata. Aggiungere le carote e gli zucchini e far cuocere. Quando le verdure saranno ben rosolate e morbide sfumare se piace con 3 cucchiai di salsa di pesce (no nella versione vegetariana) altrimenti con 2 cucchiai di salsa di soia. Spegnere il fuoco, versare le verdure in un piatto fondo,  tenere da parte. Nella stessa padella versare 1 cucchiaio di olio di semi di girasole e cuocere le uova  dopo averle leggermente sbattute, devono essere strapazzate.  Aggiungere le verdure alle uova, aggiustare di sale se necessario e tenere tutto in caldo.
Mentre preparate le verdure, mettere a scaldare l’acqua per cuocere gli spaghetti. Al bollore salare l’acqua e  buttare la pasta. Cuocere secondo le istruzioni riportate sulla confezione (la mia cuoce circa 6  minuti). Scolare gli spaghetti di riso e sciacquarli abbondantemente con acqua fredda. Versare gli spaghetti nella padella delle verdure, aggiungere 4-5 cucchiai di salsa di soia  e saltare la pasta a fuoco medio con il condimento fino a quando non risulterà ben condita e calda. Servire calda.
Un piatto veloce e colorato che di solito è molto gradito anche dai più piccoli.