martedì 14 gennaio 2014

Spaghetti di farro con crema di anacardi al timo e melanzane saltate in padella

Eccovi un altro piatto super veloce. Da qualche tempo curiosando tra le ricette vegan che si trovano in rete mi aveva colpito quella del "formaggio di anacardi". Naturalmente non si tratta di un vero e proprio formaggio visto che non è presente il latte (... neanche quello vegetale), ma è una preparazione che può assumere consistenze diverse, dalla più cremosa a quella più solida da tagliare a fette, grazie alla presenza o meno di agar agar nella sua preparazione. 
Gli anacardi sono un frutto secco dalle straordinarie proprietà e il loro sapore delicato e stuzzicante li rende ottimi nella preparazione di molti piatti ma anche da soli (nella versione salata io li trovo irresistibili!).
Io ho sperimentato la versione cremosa del formaggio di anacardi e l'ho aromatizzata con il timo (ma può essere fatta anche nella versione senza armoni o aggiungendo le spezie e le erbe che più vi piacciono). Ho ottenuto una crema deliziosa dal sapore morbido e intenso. Io l'ho trovata ottima spalmata sul pane ma ancora più goduriosa utilizzata come condimento per la pasta. Ne basta veramente poca appena diluita con un po' di acqua di cottura della pasta e otterrete un piatto di spaghetti cremoso e profumato con un sapore che davvero vi conquisterà. Questa crema è molto semplice da preparare (bisogna solo ricordarsi di mettere in ammollo gli anacardi la mattina per la sera) e riposta in un contenitore a chiusura ermetica in frigo si conserva diversi giorni... un'ottima alternativa la pesto da tenere in frigo.


Ingredienti per 2 persone

150 gr si spaghetti di farro
1 melanzana tonda
1 spicchio di aglio
olio evo
1 cucchiaio di formaggio di anacardi al timo (fatto in precedenza)
sale

Per il formaggio o crema di anacardi al timo

100gr di anacardi non salati
2 cucchiai di olio evo
timo fresco o secco
2 cucchiaini di lievito di birra in scaglie

Preparare il formaggio di anacardi 

Mettere gli anacardi in una ciotola coperti di acqua per 6-8 ore. Se volete usare la crema per la pasta della sera metteteli a bagno prima di uscire al mattino, se volete prepararlo per pranzo potete metterli a bagno la sera o comunque sarà sufficiente metterli a bagno al mattino presto quando vi alzate.
Scolate gli anacardi dall'acqua e sciacquateli bene. Metteteli nel mixer e riduceteli a crema aggiungendo l'olio evo, il timo nella quantità che desiderate e lo lievito di birra in scaglie. Se la consistenza non fosse abbastanza cremosa aggiungete poca acqua. Mettete in un contenitore a chiusura ermetica e conservate in frigorifero.


Lavate la melanzana e tagliatela a fette alte 1 centimetro. Cospargete di sale grosso e lasciatele spurgare la loro acqua di vegetazione. Lavate e asciugate le fette di melanzana e riducetele a cubetti di circa 1 cm, o comunque piccoli a piacere.
Mentre l'acqua per cuocere la pasta si scalda, saltate la melanzana in una larga padella con un filo di olio evo e lo spicchio di aglio.
Scolate la pasta al dente e saltatela in padella insieme alla verdura per fare insaporire. Aggiungere 1 cucchiaio colmo di crema di anacardi e mantecate bene la pasta (se necessario aggiungere un pochino di acqua di cottura della pasta per sciogliere bene la crema di anacardi).
Servire a piacere con una spolveratasi mix di mandorle e lievito di birra (o con una bella grattata di formaggio).