mercoledì 9 aprile 2014

Barbe di frate saltate in padella con uovo. un secondo della primavera

Finalmente la primavera è iniziata davvero, andare al mercato è avvolgersi in una sinfonia di colori e profumi che ti salutano e ti annunciano che la natura ha ricominciato a fiorire. Sabato non ho resistito alla vista di una bella cassetta di barbe di frate e ne ho comprate un po'. Sono un ortaggio decisamente caro, ma se sono fresche rendono moltissimo perché non si butta via quasi nulla quindi una bella manciata basta per preparare questo secondo veloce, buonissimo e bello da vedere.

Ingredienti per 4 persone

1 mazzetto di barbe di frate
80 gr di speck in una sola fetta
4 cucchiai di passata di pomodoro (io ho usato passata casalinga già condita con olio evo e basilico)
4 uova
1 spicchio di aglio
olio evo
sale e pepe

Lavate le barbe di frate e lessatele per circa 10 minuti in acqua salata. Nel frattempo in una padella fate dorare lo spicchio di aglio con  1 cucchiaio di olio evo, aggiungete lo speck ridotto a cubetti e lasciate cuocere fino a quando avrà rilasciato tutto il suo grasso. Togliete il grasso in eccesso e aggiungete le barbe di frate appena lessate. Saltate in padella per qualche minuto perchè i sapori si amalgamino bene. 

Utilizzate quattro piccole terrine adatte alla cottura in forno. Dividete le barbe di frate in 4 porzioni. Aggiungete 1 cucchiaio di pomodoro al centro di ogni terrina, e fateci scivolare sopra l'uovo crudo. 
Cuocere in forno caldo a 200 gradi per 5-8 minuti.



Controllate durante la cottura, il rosso dell'uovo deve rimanere morbido. Regolate di sale e pepe.... e se vi piace completate con una spolverata di pecorino o di parmigiano... oppure come me di granella di mandorle.