venerdì 20 marzo 2015

Polvorones vengan al mandarino

I polvorones sono dei biscotti tipici spagnoli, che ho imparato ad amare quando ho vissuto in Spagna ai tempi dell'Erasmus. Sono biscotti molto particolari con una consistenza friabile ma avvolgente. Tradizionalmente questi biscotti vengono preparati con lo strutto.... e ammetto... sono davvero buonissimi! il segreto della loro consistenza e de loro meraviglioso profumo però sta nel fatto che la farina e la farina di mandorle utilizzate, vengono fatte tostare prima nel forno.
Lo strutto però è un ingrediente che non entra più nella mia cucina e così ho cercato di capire come prepararne una versione altrettanto golosa ma che contenesse solo grassi vegetali. In questo caso realizzare una versione completamene vegana, adatta quindi anche alla mia stupenda sorella, è stato molto semplice visto che neanche la ricetta originale prevede l'uso di uova.
Questi biscotti usano una buona quantità di mandorle e tradizionalmente vengono aromatizzati con anice, cannella, o limone.... io per i miei ho usato la meravigliosa farina di mandarino di cui vi ho parlato nella mia ultima ricetta. Inutile dirvi che il risultato mi ha decisamente soddisfatto.... e non solo me, visto che questi biscotti sono spariti in meno di due giorni! :)


Ingredienti
250 g farina bianca di farro
180 g di mandorle pelate
90 g di zucchero a velo ottenuto frullando nel mixer a massima potenza lo zucchero di canna
125 g burro di soia (autoprodotto)
1 cucchiaino colmo di farina di mandarino

Frullare finemente le mandorle, mescolarle con la farina, stendere il tutto in una teglia e passare in forno a 130 °C per circa 30 minuti, mescolando spesso. La farina dovrà colorarsi leggermente. Lasciare raffreddare bene.
Impastare tutti gli ingredienti fino a formare un impasto compatto. Lasciarlo riposare per 15 minuti, poi stenderlo con il matterello , i biscotti devono essere piuttosto spessi, circa 1- 1,5 cm.
Con il coppa pasta quadrato ( potete usare quello che volete, tradizionalmente questi biscotti hanno una forma rotonda o ovale) formare tanti biscotti e adagiarli su una teglia foderata con la carta da forno.
Cuocere in forno già caldo  a 160 gradi per circa 15 min.
Lasciare raffreddare, spolverare a piacere con altro zucchero a velo.