mercoledì 4 dicembre 2013

Burro di cocco... una meravigliosa scommessa.

Era molto tempo che volevo provare questo ingrediente e non riuscivo a trovarlo neanche nei negozi bio della mia zona. Così ho cerca, ho letto, ho confrontato... ed ecco la mia ricetta. non so se è la migliore ma il risultato è spettacolare e la ricetta è semplicissima quindi è la migliore rispetto ai miei desideri. Sulla rete trovate tante versioni diverse, provate e scegliete la vostra. Io nel frattempo vi lascio la mia.

Ingredienti

1 confezione di cocco grattugiato secco da 250 gr


Ecco come vedete gli ingredienti sono pochissimi... procedete così: in una larga padella scaldate bene, a fuoco basso, il cocco grattugiato. Mescolate sovente con un cucchiaio di legno, fino a quando il cocco non si sarà saldato uniformemente. Attenzione non deve tostare ma solo scaldarsi in modo da rilasciare più velocemente l'olio che contiene.
A questo punto mettere il cocco nel vostro mixer o frullatore e fare andare. Il procedimento è un po' lungo, ci vogliono almeno 10 minuti buoni ma ad un certo punto vi accorgerete che la consistenza del cocco si trasforma, l'olio contenuto nel cocco fuoriesce e piano piano si trasforma in crema. Lasciate lavorare il mixer fino a quando non otterrete un composto liscio e omogeneo. A questo punto il burro di cocco è pronto, versatelo in un contenitore a chiusura ermetica e conservatelo in frigo. il burro ottenuto si conserva per diversi giorni.
Questo burro si presta per tutte le preparazioni dolci, si sostituisce al burro nelle stesse quantità. E' ottimo però anche nelle preparazioni salate, per esempio è perfetto per preparare un ottimo curry di verdure o di carne.
tenuto in frigo questo burro assume una consistenza piuttosto dura, ricordatevi di lavorarlo un po' per ammorbidirlo prima dell'uso.
Per me questa ricetta è una scoperta davvero eccezionale.