sabato 3 maggio 2014

Vegan Banana Bread

Ieri sera mi sono accorta che avevo comprato troppe banane e che stavano maturando tutte insieme. Così ho preparato questo dolce che mio figlio adora. ne ho fatto una versione super leggera.... posto che essendo fatto con le banane è comunque una colazione super energetica. Il risultato è una versione del banana bread molto molto più vicina al pandolce che alla torta. Come vedrete ho messo relativamente poco zucchero ma la dolcezza della banana e dei datteri compensano a mio parere molto bene, se però preferite una torta più torta potete aggiungere un po' di zucchero e 50 ml di olio di semi.



Ingredienti


3 grosse banane molto mature (quasi nere)
2 cucchiai di succo di limone
100 ml latte di soia
120 ml zucchero di canna liquido
120g farina si grano saraceno
60 gr farina 0
60 gr farina di farro
1 bustina di lievito per dolci
6-7 datteri ridotti a tocchetti


Schiacciare le banane con la forchetta fino a ridurle a morbida poltiglia. Mischiare il succo di limone al latte di soia, in questo modo il latte si caglia e in pochi minuti assume una consistenza semidensa. Aggiungere il latte di soia cagliato alla banana insieme allo zucchero di canna liquido. In una ciotola capiente mischiate tutti gli ingredienti secchi (ad esclusione dei datteri), setacciando le farine e lo lievito. Aggiungere gli ingredienti secchi agli ingredienti liquidi. Mischiare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungere i datteri a pezzetti.

Versare in uno stampo da plumcake e cuocere in forno caldo a 180 gr per 35-40 minuti. Trascorso questo tempo verificate la cottura con uno stecchino e sfornare. lasciare raffreddare completamente. Servire solo o accompagnato da marmellata e crema di nocciole e cacao per una colazione o merenda super energetica.