mercoledì 7 maggio 2014

Zucchine gratinate al profumo di origano e zenzero



Questa ricetta nasce da l'unione di due desideri: preparare la cena super velocemente senza sporcare mille pentole e mangiare qualcosa di diverso dalle solite zucchine saltate in padella. Aggiungi a questi motivi una serata umida in cui l'idea di accendere il forno scalda il cuore ed anche le ossa.
Credo che la riuscita di questo piatto dipenda dalla freschezza delle zucchine. Io le avevo appena comprate dai contadini ed erano bellissime tanto che si sarebbero potute mangiare anche crude. Inoltre non erano troppo grandi e quindi non troppo piene di acqua.
Il risultato è un tortino dalla crosta croccante e profumata al cui interno si racchiude la morbida dolcezza delle zucchine rese più saporite dalle olive taggiasche.
Io ne sono rimasta molto soddisfatta... e ripeterò presto la prova, ma la prossima volta vorrei usare la menta al posto dell'origano visto che finalmente cresce rigogliosa sul mio balcone.  


    
Ingredienti
6 zucchine non troppo grandi
2 cucchiai di olive taggiasche snocciolate
origano fresco o secco
radice di zenzero fresca 
sale
pangrattato

In una ciotola capiente grattugiare le zucchine, ben lavate, a julienne. Condire con 1 cucchiaio di olio evo, sale, e qualche fogli di origano fresco o secco. Aggiungere le olive taggiasche. In una pirofila da forno versare pochissimo olio evo e distribuirlo sulla superficie con l'aiuto di un pezzo di carta scottex. Cospargere con poco pangrattato. 



In una ciotolina versare 3 cucchiai di pangrattato che mescolerete bene con 1 cucchiaio di olio evo, un pizzico di sale, un po' di origano e una abbondante grattucciata di zenzero fresco. 



Usare questa panatura per cospargere la superficie delle zucchine. Infornare  a 200 gradi per circa 20 minuti. LA crosticina si deve dorare bene e il tortino non deve risultare acquoso. Servire caldo o tiepido. Per me davvero eccellente! ;)