mercoledì 6 novembre 2013

Mezze maniche integrali con zucchine, pomodori secchi, speck e castagne

Inutile, quando lavoro tanto e corro tutto il giorno una delle cose che più mi rimette in armonia con me stessa è l'idea di mangiare un bel piatto di pasta per cena. In queste settimane è così mi sento na trottola che rotola da una parte all'altra. Arrivare a casa e pensare ad un sugo sfizioso e saporito è un buon sistema per farmi iniziare bene la serata.
Oggi vi propongo una ricettiva veloce fatta con ingredienti di stagione... le castagne che orma dovrebbero essere nel buono e le zucchine che invece non dovrebbero esserci praticamente più ma che questo autunno clemente fa crescere ancora abbondanti anche qui al nord.
Il connubio tra castagne e zucchine prende vita grazia ai pomodori secchie e allo speck saltato in padella che insieme ai semi di sesamo, lino, zucca e girasole aggiunge anche una nota croccante.


Ingredienti per 2 persone

200 gr di mezze maniche integrali
2 zucchine piccole e sode
3 fette di speck
2 pomodori secchi
6 castagne già lessate e sbucciate
1 spicchio di aglio
olio evo  
sale
2 cucchiai di semi misti di sesamo, lino, zucca e girasole

Mentre l'acqua prende il bollore, lavate e sputate le zucchine e riducetele ad una dadolata piccola. In una larga padella (in cui dovrete saltare la pasta alla fine) versate 3 cucchiai di olio evo e fate soffriggere leggermente l'aglio. Aggiungere le zucchine e cuocere a fuoco vivo per rosolarle bene, aggiungere i pomodori secchi ridotti a piccoli pezzettini e le castagne sbriciolate grossolanamente. Lasciate insaporire a fuoco basso. In un altro padellino antiaderente cuocere lo speck ridotto a striscioline fino a quando non risulterà croccante, mettere da parte in caldo. Nello stesso padellino tostare i 2 cucchiai di semini misti.
Cuocere la pasta al dente, scolare bene e aggiungerla alla pentola di zucchine, pomodori secchi e castagne, aggiungere un cucchiaio di olio se necessario. Aggiungere lo speck e i semini misti, saltare il tutto velocemente in padella per qualche minuto e servire.
Io e mio marito l'abbiamo trovata buonissima!