sabato 2 novembre 2013

Biscotti con farina di carrube una golosa scoperta

Tornata dalle vacanze, avevo portato a casa dalla mia trasferta siciliana un bel sacco di farina di carrube. Consapevole delle sue tante proprietà, curiosa del suo possibile utilizzo in cucina avevo comprato questa morbida farina senza avere ben chiaro che tipo di uso avrei potuto farne.
Finamente questi giorni di festa mi hanno lasciato il tempo per pensare come utilizzarla. Ne sono venuti fuori questi frollini cromanti e leggeri profumati e sorprendentemente deliziosi.



Ingredienti

200 gr farina 0
100 gr farina di riso
40 gr farina di carrube
1 cucchiaio di cacao amaro
1 uovo
1/2 tazzina da caffè marsala o altro liquore a piacere
50 gr margarina fatta in casa ( o margarina bio senza grassi idrogenati)
200 gr di zucchero di canna moscovado
1 cucchiaino di bicarbonato
latte di soia

Nel mixer cerare tutti gli ingredienti tranne il latte di soia. Impastare, aggiungere tanto latte di soia quanto serve per ottenere un impasto liscio ma compatto. Formare una palla (l'impasto è un po' appiccicoso, aiutarsi cin un po' di farina) e lasciare riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Riprendere l'impasto, ricavare tanti salsicciotti lunghi, tagliateli in bastoncini della lunghezza di circa 10 cm. Arrotolare le due estremità per creare delle s. 
Sistemare su una placca da forno coperta di carta da forno, infornare in forno già caldo a 180 e cuocere per circa 15-20 minuti. Lasciare raffreddare completamente e assaggiare..... lasciatevi conquistare dalla consistenza croccante e leggera e dal sapore morbido e avvolgente di questa farina.