sabato 30 novembre 2013

Pad Thai super rapido a modo mio

La cucina orientale mi piace davvero moltissimo, mi piace sperimentare nei ristoranti e mi piace curiosare nei negozi etnici della mia città per sperimentare in casa cibi lontani dalla nostra tradizione.
oggi vi propongo una versione molto semplificata del pad thai i tipici noodles tailandesi. la mia versione mannite il profumo orientale ma semplifica moltissimo gli ingredienti per diventare un piatto veloce da portare in tavola ogni volta che desideriamo una cena diversa.



Ingredienti per 2 persone

120 gr spaghetti di riso 8nei negozi etnici o nei negozi bio)
2 carote a cubetti
2 gambi di sedano ridotto a cubetti
2 scalogni tagliati a rondelle sottili
1 peperoncino piccante fresco o peperoncino secco
100 gr di prosciutto cotto in una sola fetta tagliato a cubetti
1 uovo
30 grammi di arachidi non salate
salsa di soia
olio di semi di girasole
salsa di pesce (nei negozi etnici)

In un wok fare riscaldare 3 cucchiai di olio di semi di girasole. Soffriggere le verdure (compreso il peperoncino fresco se l'avete) a fuoco medio, devono dorare e diventare morbide. Aggiungere il prosciutto e saltare velocemente. Mettere da un un lato del wok quanto già cucinato, nel fondo ti cottura versare l'uovo precedentemente sbattuto e cuocerlo mescolando spesso in modo da renderlo strapazzato. Sfumare con 2 cucchiai di salsa di soia e 3 cucchiai di salsa di pesce. Aggiungere le ascaridi ( se usate il peperoncino secco aggiungetelo ora a piacere) e lasciare insaporire.
Nel frattempo far scaldare una pentola con abbondante acqua salata, cuocere gli spaghetti di riso per circa 2-3 minuti. Scolare gli spaghetti, passarli abbondantemente sotto l'acqua fredda, quindi aggiungerli nel wok al condimento. Saltare a fuoco vivo aggiungendo ancora un po' di salsa di soia. mescolare spesso per separare bene gli spaghetti e farli insaporire bene.  Servire caldi.