sabato 1 giugno 2013

Farinata

A Ranzi, un paesino vicino a Pietra Ligure c'è un vecchio ristorante che si chiama Da Piero che prepara una farinata eccezionale. Alla versione tradizionale affianca quella farcita che si può scegliere tra la versione con cipolle (la migliore!!) con gorgonzola o con salsiccia.
Ieri mattina mi è venuta una gran voglia di farinata.... non avendo in previsione di muovermi dalla città ho deciso di prepararla io. La ricetta è semplicissima, ci vogliono ingredienti di qualità e la pazienza di farla riposare.... ma anche la versione casalinga dà ottimi risultati.


Ingredienti
300 gr farina di ceci
900  ml acqua
80 ml olio evo
10 gr sale

Per la teglia 
olio evo quanto basta


In una ciotola capiente versare la farina, fare un buco al centro aggiungere il sale. Versare piano piano l'acqua mescolando continuamente fino ad ottenere un pastella liscia e abbastanza liquida.
Coprire. A questo punto la pastella deve riposare in luogo fresco ma non in frigo per almeno 4 ore.... meglio se preparata mattino per la sera.




 Di tanto in tanto mescolare la pastella e eliminare con una schiumarola la schiumetta che si forma in superfice.

Trascorso il tempo di riposo aggiungere l'olio evo e mescolare nuovamente.

 Preriscaldare il forno a 200 gradi,  ungere abbondantemente una teglia da farinata con l'olio evo. Se non l'avete usate una teglia larga del tipo antiaderente.... ma secondo me dopo la prima prova vi comprerete subito la teglia da farinata. Versare la pastella nella teglia e a piacere cospargere con qualche rametto di rosmarino..... questa volta io non l'avevo ma secondo me è perfetto.
Cuocere in forno a 200 gradi per circa 20 minuti, deve rimanere morbida all'interno ma avere una bella crosticina croccante sopra. Cospargere a piacere con pepe macinato al momento e servire calda.