mercoledì 12 giugno 2013

Spaghetti Fave,Guanciale e Pomodori Secchi

L'altra sera è arrivato il nostro caro amico Riccardo da Lione e come sempre ci siamo subito ritorvati per una serata di chiacchiere.
Inizialmente avevo deciso di preparare un bel risotto ma poi mio figlio mi ha detto che lui preferiva la pasta e quindi.... che pasta sia.
Avevo comprato delle belle fave fresche e volevo trovare il modo di farle diventare un sugo saporito ma non troppo pesante.
Ecco allora l'dea, saltarle in padella con un pochino di guanciale e qualche pomodoro secco tritato. Una spolverata di menta tritata per dare freschezza ed è venuto fuori un primo molto molto apprezzato.





Ingredienti per 3 persone

270 gr spaghetti
200 gr fave fresche pulite
60 gr guanciale
5 pomodori secchi
olio evo
5-6 foglie di menta fresca
pecorino 

Mettere a bollire l'acqua per cuocere gli spaghetti. Quando bolle aggiungere il sale..... come avevo letto da qualche parte tanto tempo fa, siete sicuri di avere messo abbastanza sale se assaggiando l'acqua vi sembra di aver bevuto acqua di mare.... buttare la pasta e seguire le indicazioni per la cottura.
Nel frattempo in una padella abbastanza capiente da poter saltare la pasta prima di servire, fare rosolare a fuoco lento il guanciale tagliato a cubettini piccoli. Quando sarà croccante e avrà perso il suo grasso, eliminare il grasso in eccesso e aggiungere le fave, lasciare insaporire bene. Cuocere per circa 10 minuti per rendere le fave tenere, se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.


 Aggiungere i pomodori secchi tagliati a cubettini piccoli piccoli e lasciare insaporire tutto per qualche minuto.
Lavare la menta e tritarla fine. Grattugiare il pecorino (abbondante). Scolare la pasta al dente e saltarla nella padella con il sugo, aggiungere 2 cucchiai di olio evo, la menta e il pecorino. Lasciare insaporire qualche istante e servire!