mercoledì 24 luglio 2013

Torta estiva limone e mandorle senza derivati del latte e senza glutine

Domenica siamo andati a pranzo da amici carissimi e avevo detto che avrei portato un dolce.... visto il caldo persino io ho pensato che il cioccolato non fosse proprio adatto come ingrediente principe e quindi .... ecco l'occasione perfetta per provare una ricetta di simil caprese al limone appuntata tanto tempo fa sul mio quadernino delle ricette da provare. Si tratta di un dolce leggero perchè privo di grassi ma allo stesso temo goloso per la presenza delle mandorle.... una specie di pan di spagna profumato di limone e con l'aggiunta di mandorle tritate. Il risultato è un dolce sorprendentemente goloso ma con una nota fresca data dal limone.


Ingredienti

60 gr di zucchero a velo
100 gr di mandorle spelate
1 limone non trattato (serve la buccia e il succo)
3 uova
5 cucchiai di zucchero di canna
25 gr fecola di patate
1/2 bustina di lievito per dolci
2 cucchiai di acqua

zucchero a velo per decorare a piacere.

Nel mixer frullare le mandorle con lo zucchero a velo e la buccia di mezzo limone fino a ridurle a farina. Montare le uova con 2 cucchiai di zucchero di canna a lungo, fino a renderle gonfie e spumose come per fare il pan di spagna e tenere da parte (con questo caldo magari anche in frigo).  In un pentolino preparare uno sciroppo con lo zucchero di canna avanzato (3 cucchiai), l'acqua, la restante buccia di limone, e 2 cucchiai di succo di limone . Lasciare intiepidire lo sciroppo e aggiungerlo al mix di mandorle, zucchero e limone, e far andare il mixer per amalgamare bene il tutto e tritare le bucce di limone. Aggiungere la fecola di patate e lo lievito, e mischiare bene. A questo punto, versate tutto in una ciotola capiente e unite le uova montate con lo zucchero mescolando con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto per non smontare le uova. Versare in una tortiera piccola (20 cm di diametro) e cuocere in forno caldo a 160 gradi per circa 45 minuti. Vale la prova stecchino! Lasciare raffreddare completamente sformare e cospargere con zucchero a velo o decorare a piacere con fette di limone caramellate.