lunedì 1 luglio 2013

Insalata di riso integrale

Uno dei piatti che preparo più volentieri quando arriva il caldo è l'insalata di riso. si può fare in mille modi a seconda di che cosa ci piace, che cosa abbiamo in casa ....insomma è sempre diversa. Pratica perchè si può preparare in anticipo è un piatto che rallegra molto sovente la mia tavola estiva.
Oggi vi propongo una versione con riso integrale.  A mio parere il  riso integrale rende molto bene nella versione fredda. In primo luogo ha un sapore molto ricco ed inoltre tiene bene la cottura e rimane croccante.




Ingredienti per 6 persone

300 gr riso integrale
200 gr fagioli di soia già lessati
1 barattolo di carciofi sott'olio
20-25 olive nere
160 gr di tonno sottolio sgocciolato bene
2 uova fresche
basilico fresco
menta fresca
sale
olio evo

Prima di tutto lessare il riso integrale in acqua salata, scolarlo bene e lasciarlo raffreddare completamente. Nel frattempo preparare le uova sode. Mettere le uova in un pentolino e coprire con acqua fredda, cuocere a fiamma media per 5 minuti che vanno contati dal momento in cui l'acqua comincia a bollire  (circa 10 minuti in tutto). Raffreddare le uova sotto l'acqua fredda, sgusciare e tenere da parte.
Scolare i carciofi dall'olio di conservazione, tagliare a tocchetti piccoli e mettere in un recipiente ampio in cui mescolerete tutti gli ingredienti. Unire i fagioli di soia. Sgocciolare bene il tonno dall'olio di conservazione sbriciolarlo con una forchetta e unire agli altri ingredienti. Unire le olive nere.
Unire il riso bollito freddo, mescolare tutti gli ingredienti, unire il basilico e la menta tritati al coltello, aggiustare di sale e condire con 2 cucchiai di olio evo (vista la presenza dei carciofi e del tonno non è necessario condire molto, questi prodotti infatti, anche se ben sgocciolati, sono comunque ricchi di olio e mescolando condiscono perfettamente il riso). Decorare con le uova sode a spicchi o in altro modo a piacimento. Riporre in frigo. L'insalata di riso è più buona se mangiata a qualche ora di distanza , in questo modo i sapori si mescolano e il risultato sarà migliore.