lunedì 13 maggio 2013

Focaccia Locatelli

Sulla rete trovate molti riferimenti a questa focaccia. Io sono partita dalla ricetta pubblicata da Misya con alcune variazioni per utilizzare le farine che preferisco.
Si tratta di una ricetta molto veloce, non ha bisogno di una lievitazione lunga. Il risultato è una focaccia croccante fuori ma morbida dentro. Se amate il sapore ricco delle farine di farro e segale è molto buona altrimenti potete utilizzare tutta farina 0 oppure metà farina 0 e metà semola rimacinata.




250 gr farina 0
100 gr farina di farro
150 gr farina di segale
380 ml acqua (ho aumentato di 80 ml la quantità di acqua perché la farina di segale assorbe di più quindi la dose della ricetta originale non basta)
15 gr lievito birra
1 cicchiaio di malto d'orzo
2 cucchiai olio evo
10 gr sale

per l'emulsione
65 ml acqua
65 ml olio evo
18 gr sale (ho apprezzato il suggerimento di Misya di ridurre il sale rispetto alla versione originale)

 Preparare l'impasto in una ciotola capiente.  Mettere le farine, il sale e l'olio e mischiare. Sciogliere lo lievito di birra nell'acqua tiepida insieme al malto d'orzo. versare piano piano sulle farine.  Non impastare con le mani ma utilizzare una forchetta. Deve risultare un impasto morbido e leggermente grumoso.



Lasciare lievitare coperto almeno 30 minuti. Nel frattempo preparate l'emulsione mescolando insieme l'acqua, l'olio e il sale.
Trascorsi i 30 minuti, stendere la pasta in una teglia  bassa e cospargere abbondantemente con l'emulsione formando dei buchi sulla superficie con la pressione delle dita.

Lasciare lievitare ancora per circa mezz'ora. Infornare in forno già caldo a 200 gradi per circa 20 minuti.
Sfornare e tagliare con le forbici.