lunedì 20 maggio 2013

Gnocchi alla romana con zucchine

Uno dei piatti preferiti da mio figlio sono i gnocchi alla romana. Oggi li ho preparati aggiungendo all'impasto di base zucchine tagliate a quadratini piccolissimi e saltate in padella con aglio e basilico.
Un primo un pò invernale diventa una invitante piatto per questa primavera che non vuole cominciare.
Per una versione veg.... ma altrettanto buona basta sostituire il latte con il latte di soia (scegliendo quello non zuccherato) e condire con margarina, invece del parmigiano cospargere con un po' di rosmarino.
Per chi è vegano e non usa neanche le uova, l'impasto risulta leggermente meno morbido ma il risultato è ottimo lo stesso.


Ingredienti
250 gr semola
1 litro di latte
1 uovo o 2 tuorli
2 zucchine
1 rametto di basilico
olio evo
burro

Lavare e tagliare le zucchine a cubetti piccolissimi. Saltarle in padella con un cucchiaio di olio evo e un rametto di basilico fino a quando saranno ben dorate. Aggiustare di sale.
Mettere in una pentola abbastanza alta il latte e portarlo a ebollizione, salare leggermente, versare a pioggia la semola e mescolare con una frusta. Procedere la cottura per 10-15 minuti mescolando continuamente. Togliere dal fuoco, aggiungere le zucchine e mescolare bene. Aggiungere l'uovo intero ( o i due rossi... con due rossi l'impasto risulta ancora più morbido) e mescolare velocemente perché si amalgami bene tutto.



Versare il composto su un vassoio o su un piano di lavoro adatto. Formare uno strato di  1 cm di altezza e lasciare raffreddare. Utilizzando uno stampino da biscotti della forma che preferite, ricavare gli gnocchi.  Imburrate una pirofila e disporre gli gnocchi leggermente sovrapposti uno sull'altro, spolverare con parmigiano grattugiato e aggiungere qualche fiocchetto di burro.





Cuocere in forno a 200 gradi per circa 30-40 minuti o cmq fino a quando non saranno ben dorati in superficie.