venerdì 17 maggio 2013

Polpette di riso con salsa al pomodoro piccante



Quando preparo il risotto tendo sempre a farne dosi piuttosto abbondanti un pò perché mi piace molto e come diceva mio nonno "ho gli occhi più grandi della pancia", ma sopratutto perché così ho la scusa per  fare le polpette di riso..... 
Queste le ho preparare con il risotto alle zucchine avanzato e senza aggiungere molti ingredienti, semplici e con una nota fresca del basilico. Per ravvivare il piatto vi propongo di accompagnare le polpette con una salsina di pomodoro leggermente piccante.




 Ingredienti per 4 persone:

300gr circa di risotto cotto
1 uovo
parmigiano secondo i gusti
2 ciuffetti di basilico
sale e pepe a gusto
olio evo per cuocere

per la salsa:
2 pomodori grandi e ben maturi
1 rametto di basilico
1 spicchio di aglio
sale
peperoncino
1 cucchiaio di olio evo

Raccogliere in una terrina il riso, sgranarlo con una forchetta, aggiungere l'uovo, il parmigiano grattugiato, e il basilico tritato finemente. Aggiustare di sale e pepe. Preparare due piatti uno vuoto dove appoggerete le polpette pronte da friggere ed uno con il pangrattato. Con le mani inumidite prendere delle piccole quantità di composto di riso, dare la forma della polpetta e passare bene nel pangrattato.
Quando avete preparato tutte le polpette prendete una padella larga e mettetela sul fuoco, aggiungete abbondante olio evo. Le polpette non devono friggere in olio fondo ma rosolarsi. Quando l'olio è caldo mettere le polpette a cuocere. Fare rosolare bene da entrambi i lati fino a che saranno belle dorate e croccanti.
Servire calde, accompagnate da una salsa fresca di pomodoro.
Per la salsa prendete i pomodori ben maturi e grandi, sbucciateli e privateli dei semi, frullateli con un rametto di basilico fresco, uno spicchio di aglio privato dell'anima (se piace), un cucchiaio di olio e una punta di peperoncino, regolate di sale.